FANDOM


Frammento dello Scettro Stella
Frammenti dello Scettro Stella
Funzione: Ricompone lo Scettro Stella
Categoria: Collezione
Prima Apparizione: Kirby's Adventure
Ultima Apparizione: Kirby: Incubo nella Terra dei Sogni

Un Frammento dello Scettro Stella è una delle sette parti dello Scettro Stella che ha assunto tale aspetto quando è stato diviso. Ogni frammento è identico alla forma originale dello Scettro Stella, ma con una colorazione differente. Ogni colore rappresenta quello dell'arcobaleno.

StoriaModifica

Kirby's Adventure e Kirby: Incubo nella Terra dei SogniModifica

Per tenere rinchiuso il Mago Incubo nella Fontana dei Sogni ed impedirgli di uscire, King Dedede ha spezzato lo Scettro Stella in sette frammenti, sei dei quali li ha dati ai suoi tirapiedi. Kirby si è tuttavia messo in viaggio per recuperare i frammenti e ricomporre lo Scettro Stella, poiché la sua assenza ha impedito agli abitanti di Dream Land di dormire, assieme al fatto che non era consapevole dell'esistenza del Mago Incubo.

I frammenti sono:

Immagine Livello Possessore
Frammento Scettro 1 Valle Verdura Whispy Woods
Frammento Scettro 2 Isola Gelato Paint Roller
Frammento Scettro 3 Palazzo di Burro Sig. Lunatico & Sig. Solerte
Frammento Scettro 4 Giardino delle Nubi Kracko Jr./Kracko
Frammento Scettro 5 Monte Yogurt Heavy Mole
Frammento Scettro 6 Oceano Arancio Meta Knight
Mai visto Castello Arcobaleno King Dedede

CuriositàModifica

Il frammento dello Scettro Stella appartenente a King Dedede non viene mai visto perché, subito dopo che il re viene sconfitto, si passa all'introduzione della Fontana dei Sogni senza raccogliere l'ultimo frammento dello Scettro Stella. E' comunque assai probabile che quel frammento sia rosso.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale